Udino Bombieri

Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Memoria Nato a Grezzana (Verona) nel 1915, caduto in combattimento a Bracciano (Roma) il 9 settembre 1943. Sergente maggiore, era capocarro e vice comandante di plotone semoventi del 10° Reggimento Lancieri «Vittorio Emanuele II». Il giorno dopo l’armistizio Bombieri si trovava a Bracciano (Roma) e quando il suo reparto fu attaccato dai tedeschi resistette valorosamente, come ricorda la motivazione della ricompensa al valore. Portano il nome di Bombieri strade di Bracciano (Roma) e del suo paese natale. Anche una piazza di Grezzana (Verona), in frazione Lugo, è stata intitolata a Udino Bombieri.