All posts filed under: Democrazia

ANPI NAZIONALE: “L’astensione del centro-destra sulla Commissione Segre rischia di legittimare il razzismo”

La Presidenza e la Segreteria nazionali ANPI esprimono soddisfazione e apprezzamento per il voto favorevole del Senato all’istituzione di una Commissione parlamentare di indirizzo e controllo sui fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio. Un importante e concreto segnale di civiltà democratica sollecitato dall’instancabile, coraggiosa e preziosa Senatrice a vita Liliana Segre. Nel contempo, esprimono profonda preoccupazione e condanna rispetto all’astensione da parte dei senatori delle forze politiche di centro-destra, un atteggiamento grave e fortemente irresponsabile, in quanto interpretabile come atto di legittimazione dei fenomeni che la Commissione intende contrastare. La Presidenza e la Segreteria nazionali ANPI Roma, 31 ottobre 2019. Comunicato ANED Comunicato: Liliana Segre sotto scorta da oggi

“VERSO IL MONDO NUOVO”, Conferenza Sabato 9 novembre 2019 dalle ore 16,20 a Verona in via Cantarane, 26.

                                   L’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, l’Associazione nazionale partigiani d’Italia (ANPI), l’Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti (ANPPIA) organizzano un incontro che si terrà sabato 9 novembre 2019 alle ore 16.20 presso la sede dell’Istituto in via Cantarane 26, dal titolo: Fascismi Conferenza di Giulia Albanese nell’ambito del ciclo di incontri veronese e mantovani intitolato Verso il mondo nuovo. L’Europa e il primo dopoguerra Nell’ottobre 1922 la Marcia su Roma venne presentata come la risoluzione di un conflitto politico interno e l’esordio di una nuova Italia. Il movimento fascista non aveva l’ambizione di presentare questi eventi come un modello politico per la trasformazione dei regimi liberali in Europa. Tuttavia, ciò che accadde in Italia attirò immediatamente l’attenzione dei governi, dei media, delle élites politiche e dell’opinione pubblica in Europa e oltre. Nell’intervento ci si propone di riflettere sull’impatto del fascismo italiano in Europa, analizzandone sia le imitazioni e le reinterpretazioni, sia riflettendo sul modo in …

ANPI Legnago – 13 novembre 2019: “Il rifiuto della colpa”, Ciclo “Incontri con la STORIA”.

Per il ciclo incontri con la STORIA mercoledì 13 novembre ore 20.45sala civica di via Matteotti 4 a Legnago IL RIFIUTO DELLA COLPA.I crimini di guerra italiani e la mancata Norimberga italiana con FILIPPO FOCARDI professore di storia Contemporanea presso l’università di PadovaPatrocinio del Comune di Legnago, Isers e IVrR Nel corso degli anni si è consolidata nell’uso pubblico della storia un’immagine del soldato italiano reticente. Diversi storici, già a partire dagli anni Settanta, hanno messo in evidenza la gravità delle azioni commesse sotto le varie occupazioni fasciste, aspetto lasciato spesso in secondo piano negli studi sul fascismo. E quando questo tema è stato sfiorato nel dibattito pubblico, è stato liquidato attraverso l’utilizzo di cliché che sminuivano la portata della responsabilità del fascismo.  Questo problema è stato messo in evidenza di recente da Filippo Focardi, professore ordinario di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali dell’Università di Padova, che ha parlato di «rifiuto collettivo della memoria del ventennio e della guerra fascista». Con il suo libro Il cattivo tedesco e il …

“DAL RAZZISMO ALLE DEPORTAZIONI”, Corso di Formazione per insegnanti del I° E II° ciclo.

            Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea (IVrR), Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti (ANPPIA) e ANPI Verona Comitato Provinciale organizzano: Corso di Formazione per insegnanti del I° E II° ciclo DAL RAZZISMO ALLE DEPORTAZIONI Ripensare il passato per problematizzare il presente: il porrajomos e la persecuzione dei rom e dei sinti Novembre\Dicembre 2019 Dopo il successo del corso attivato nello scorso anno scolastico, la sezione di Verona dell’Associazione Nazionale Ex Deportati nei Campi Nazisti (ANED), Il Comitato provinciale dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia (ANPI) di Verona e l’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea (IVRR) propongono anche quest’anno un ciclo di lezioni rivolto agli insegnanti del primo e secondo ciclo di istruzione sul tema delle deportazioni. Il corso, articolato in cinque incontri, si servirà dell’intervento di docenti esperti per affrontare il tema delle deportazioni e del sistema concentrazionario messo in atto dal nazifascismo nelle sue diverse declinazioni, per affrontare poi la storia del porrajmos, con dati documentari, ma anche attraverso le testimonianze trasmesse oralmente nelle comunità rom …

FERMIAMO le guerre in Siria in Medio Oriente. Costruiamo la pace.

Piattaforma Pace in Siria ed in Medio Oriente Piattaforma sottoscritta da Anpi, Arci, Cgil, Legambiente, Rete della Pace, Udu e altre organizzazioni, che aggiorna le posizioni da noi assunte immediatamente dopo l’attacco della Turchia al popolo Curdo nel nord della Siria. Ribadiamo la nostra volontà di sostenere le numerose e diffuse iniziative indette a sostegno dei diritti del popolo Curdo in particolare della giornata europea di mobilitazione indetta dalla “Autonomia del nord-est Siria-Rojava” per il 1° novembre. Si terranno manifestazioni nelle capitali dei principali Paesi europei e in numerose altre città del nostro continente. In Italia è programmata una manifestazione a Roma, coordinata dal UIKI (Ufficio Informazione del Kurdistan in Italia) così come sono indetti presidi in altre città. Invitiamo a partecipare alle iniziative in corso con le modalità che si rendono possibili a sostegno di quanto espresso nella sopracitata “Piattaforma per la Pace in Siria e in Medioriente”. TESTO DELLA PIATTAFORMA News Patria Indipendente

Manifesto per il IV novembre, giornata nazionale delle Forze armate.

16 Ottobre 2019 Il testo redatto dalla Confederazione italiana tra le Associazioni combattentistiche e partigiane: CONFEDERAZIONE ITALIANA FRA LE ASSOCIAZIONI COMBATTENTISTICHE E PARTIGIANE IV NOVEMBRE GIORNATA DELLE FORZE ARMATE I Combattenti, i Decorati al Valor Militare, i Familiari dei Caduti e Dispersi in Guerra, i Mutilati ed Invalidi e le Vittime Civili di Guerra, i Protagonisti della Guerra di Liberazione e della Resistenza, i Reduci dalla Deportazione dall’Internamento e dalla Prigionia; RICORDANO l’eroismo dei nostri soldati, per tanta parte operai e contadini, che combatterono e caddero fino al raggiungimento della Vittoria; RIVIVONO nel 71° anniversario della Carta Costituzionale l’orgoglio del popolo italiano e dei militari italiani che, con la lotta al nazifascismo, hanno restituito libertà e dignità al Paese; RIBADISCONO l’importanza di trasmettere alle giovani generazioni la Memoria storica quale monito e testimonianza perché non si ripetano più gli orrori del passato; MANIFESTANO riconoscenza alle Forze Armate, presidio delle istituzioni repubblicane ed a tutti i nostri militari impegnati nell’adempimento del proprio dovere in Italia e all’estero. La Confederazione Italiana fra le Associazioni Combattentistiche e Partigiane

CASTAGNATA Domenica 27 ottobre, dalle ore 15:00 alle 21:00 presso la sede in Via Cantarane.

Domenica 27 ottobre dalle ore 15:00 alle 21:00 presso la sede in Via Cantarane In occasione delle giornate nazionali di chiusura del tesseramento ANPI, la sede di Verona sarà aperta per tutto il pomeriggio. Sono invitati tutti coloro che vogliono aderire o confermare la propria adesione al trinomio che sta alla base dell’attività dell’associazione: Antifascismo, Resistenza, Costituzione. Sarà l’occasione per incontrarci, guardarci negli occhi e scambiare idee, il tutto condito con castagne calde, vino buono e musica e canzoni partigiane. Ti aspettiamo!

“VERSO IL MONDO NUOVO”, Sabato 26 ottobre 2019 dalle ore 16,30 a Verona in via Cantarane, 26.

                                                      L’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea e l’Istituto di Storia contemporanea di Mantova hanno organizzato nei mesi di ottobre e novembre prossimi un ciclo di conferenze e una rassegna cinematografica intitolati Verso il mondo nuovo. L’Europa e il primo dopoguerra, 1919-1923.  Nell’ambito di questo ciclo di incontri si terrà sabato 26 ottobre dalle ore 16,30 a Verona in via Cantarane, 26 la conferenza di Marco Bresciani sui «Confini» (dopo la prima guerra mondiale molti confini vennero ridisegnati senza che i conflitti venissero placati). Il ciclo di incontri e di proiezioni indaga sull’arco di tempo 1919-1923, che vede in Europa l’uscita dal primo conflitto mondiale, l’accensione di conflitti regionali e, infine, la ridefinizione sociale e politica della geografia continentale. La formazione dell’Europa postbellica viene sondata attraverso nove lemmi, che comporranno un dizionario di questo “mondo nuovo” uscito dalle ceneri della grande guerra: pace, violenza, confini, democrazia, fascismi, comunismo, trauma e minoranze; e da un ciclo …

APPELLO per la cessazione immediata delle ostilità in Siria contro il territorio Curdo.

                                    ANPI, ARCI, CGIL e Legambiente alle Istituzioni europee: “Si avvii in Siria una forte e decisa azione diplomatica.” Alla Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen All’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Josep Borrell Al Presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli Al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte Al Ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio Alla Presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Alberti Casellati Al Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico Viviamo con angoscia queste ore nelle quali si sta minacciosamente aggravando la situazione al confine tra Turchia e Siria, una regione già funestata da una guerra cruenta di molti anni che ha prodotto innumerevoli vittime, soprattutto tra i civili. A seguito delle improvvide dichiarazioni del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump – che annunciavano il ritiro delle truppe americane dai quei territori, anche se oggi smentite – il Presidente della Turchia Recep Tayyip Erdoğan ha dato avvio ai bombardamenti e all’avanzata …