All posts filed under: Antifascismo

ANPI Legnago – 13 novembre 2019: “Il rifiuto della colpa”, Ciclo “Incontri con la STORIA”.

Per il ciclo incontri con la STORIA mercoledì 13 novembre ore 20.45sala civica di via Matteotti 4 a Legnago IL RIFIUTO DELLA COLPA.I crimini di guerra italiani e la mancata Norimberga italiana con FILIPPO FOCARDI professore di storia Contemporanea presso l’università di PadovaPatrocinio del Comune di Legnago, Isers e IVrR Nel corso degli anni si è consolidata nell’uso pubblico della storia un’immagine del soldato italiano reticente. Diversi storici, già a partire dagli anni Settanta, hanno messo in evidenza la gravità delle azioni commesse sotto le varie occupazioni fasciste, aspetto lasciato spesso in secondo piano negli studi sul fascismo. E quando questo tema è stato sfiorato nel dibattito pubblico, è stato liquidato attraverso l’utilizzo di cliché che sminuivano la portata della responsabilità del fascismo.  Questo problema è stato messo in evidenza di recente da Filippo Focardi, professore ordinario di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali dell’Università di Padova, che ha parlato di «rifiuto collettivo della memoria del ventennio e della guerra fascista». Con il suo libro Il cattivo tedesco e il …

“VERSO IL MONDO NUOVO”, Conferenza Sabato 9 novembre 2019 dalle ore 16,20 a Verona in via Cantarane, 26.

                                   L’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, l’Associazione nazionale partigiani d’Italia (ANPI), l’Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti (ANPPIA) organizzano un incontro che si terrà sabato 9 novembre 2019 alle ore 16.20 presso la sede dell’Istituto in via Cantarane 26, dal titolo: Fascismi Conferenza di Giulia Albanese nell’ambito del ciclo di incontri veronese e mantovani intitolato Verso il mondo nuovo. L’Europa e il primo dopoguerra Nell’ottobre 1922 la Marcia su Roma venne presentata come la risoluzione di un conflitto politico interno e l’esordio di una nuova Italia. Il movimento fascista non aveva l’ambizione di presentare questi eventi come un modello politico per la trasformazione dei regimi liberali in Europa. Tuttavia, ciò che accadde in Italia attirò immediatamente l’attenzione dei governi, dei media, delle élites politiche e dell’opinione pubblica in Europa e oltre. Nell’intervento ci si propone di riflettere sull’impatto del fascismo italiano in Europa, analizzandone sia le imitazioni e le reinterpretazioni, sia riflettendo sul modo in …

Manifesto per il IV novembre, giornata nazionale delle Forze armate.

16 Ottobre 2019 Il testo redatto dalla Confederazione italiana tra le Associazioni combattentistiche e partigiane: CONFEDERAZIONE ITALIANA FRA LE ASSOCIAZIONI COMBATTENTISTICHE E PARTIGIANE IV NOVEMBRE GIORNATA DELLE FORZE ARMATE I Combattenti, i Decorati al Valor Militare, i Familiari dei Caduti e Dispersi in Guerra, i Mutilati ed Invalidi e le Vittime Civili di Guerra, i Protagonisti della Guerra di Liberazione e della Resistenza, i Reduci dalla Deportazione dall’Internamento e dalla Prigionia; RICORDANO l’eroismo dei nostri soldati, per tanta parte operai e contadini, che combatterono e caddero fino al raggiungimento della Vittoria; RIVIVONO nel 71° anniversario della Carta Costituzionale l’orgoglio del popolo italiano e dei militari italiani che, con la lotta al nazifascismo, hanno restituito libertà e dignità al Paese; RIBADISCONO l’importanza di trasmettere alle giovani generazioni la Memoria storica quale monito e testimonianza perché non si ripetano più gli orrori del passato; MANIFESTANO riconoscenza alle Forze Armate, presidio delle istituzioni repubblicane ed a tutti i nostri militari impegnati nell’adempimento del proprio dovere in Italia e all’estero. La Confederazione Italiana fra le Associazioni Combattentistiche e Partigiane

CASTAGNATA Domenica 27 ottobre, dalle ore 15:00 alle 21:00 presso la sede in Via Cantarane.

Domenica 27 ottobre dalle ore 15:00 alle 21:00 presso la sede in Via Cantarane In occasione delle giornate nazionali di chiusura del tesseramento ANPI, la sede di Verona sarà aperta per tutto il pomeriggio. Sono invitati tutti coloro che vogliono aderire o confermare la propria adesione al trinomio che sta alla base dell’attività dell’associazione: Antifascismo, Resistenza, Costituzione. Sarà l’occasione per incontrarci, guardarci negli occhi e scambiare idee, il tutto condito con castagne calde, vino buono e musica e canzoni partigiane. Ti aspettiamo!

“VERSO IL MONDO NUOVO”, Sabato 26 ottobre 2019 dalle ore 16,30 a Verona in via Cantarane, 26.

                                                      L’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea e l’Istituto di Storia contemporanea di Mantova hanno organizzato nei mesi di ottobre e novembre prossimi un ciclo di conferenze e una rassegna cinematografica intitolati Verso il mondo nuovo. L’Europa e il primo dopoguerra, 1919-1923.  Nell’ambito di questo ciclo di incontri si terrà sabato 26 ottobre dalle ore 16,30 a Verona in via Cantarane, 26 la conferenza di Marco Bresciani sui «Confini» (dopo la prima guerra mondiale molti confini vennero ridisegnati senza che i conflitti venissero placati). Il ciclo di incontri e di proiezioni indaga sull’arco di tempo 1919-1923, che vede in Europa l’uscita dal primo conflitto mondiale, l’accensione di conflitti regionali e, infine, la ridefinizione sociale e politica della geografia continentale. La formazione dell’Europa postbellica viene sondata attraverso nove lemmi, che comporranno un dizionario di questo “mondo nuovo” uscito dalle ceneri della grande guerra: pace, violenza, confini, democrazia, fascismi, comunismo, trauma e minoranze; e da un ciclo …

ANPI Legnago – 19 ottobre 2019: “Mussolini ha fatto anche cose buone”, Ciclo “Incontri con la STORIA”.

Per il ciclo incontri con la STORIA, Sabato 19 ottobre, ore 17.45, presso la Libreria Ferrarin in Via De Massari 10, Legnago,  Francesco Filippi presenterà il suo libro: “Mussolini ha fatto anche cose buone. Le idiozie che continuano a circolare sul fascismo” Dopo oltre settant’anni dalla caduta del fascismo, mai come ora l’idra risolleva la testa, soprattutto su Internet, ma non solo. Frasi ripetute a mo’ di barzelletta per anni, che parevano innocue e risibili fino a non molto tempo fa, si stanno sempre più facendo largo in Italia con tutt’altro obiettivo. E fanno presa. La storiografia ha indagato il fascismo e la figura di Mussolini in tutti i suoi dettagli e continua a farlo. Il quadro che è stato tracciato dalla grande maggioranza degli studiosi è quello di un regime dispotico, violento, miope e perlopiù incapace. L’accordo tra gli studiosi, che conoscono bene la storia, è piuttosto solido e i dati non mancano. Ma chi la storia non la conosce bene – e magari ha un’agenda politica precisa in mente – ha buon …

20 Ottobre 2019: SENTIERI DI LIBERTA’ con i Cittadini e cittadine antifascisti della Val d’Alpone.

Cittadini e cittadine antifascisti della Val d’Alpone in collaborazione con il Comitato Provinciale ANPI Verona organizzano: SENTIERI DI LIBERTA’ Escursione sui luoghi della Resistenza nella Bassa Val d’Alpone da Santa Margherita di Roncà al cippo di Luciano Dal Cero “Paolo”. DOMENICA 20 OTTOBRE 2019 ore 10 ritrovo a Santa Margherita – ore 10.30 partenza. Al ritorno a Santa Margherita rinfresco con prodotti locali, vino e musica.   https://www.facebook.com/events/3154555111252796/ https://www.facebook.com/sentieridiliberta/ ★ 10:00 ritrovo a Santa Margherita ★ 10.30 partenza ★ Al ritorno a Santa Margherita rinfresco con prodotti locali, vino e musica. “In Italia e in Europa stanno guadagnando sempre più consenso e potere movimenti politici che si ispirano esplicitamente al fascismo e al nazismo. Spesso gli slogan, le parole d’ordine, gli ideali e i valori di quei brutali regimi vengono ripresi e rilanciati senza alcuna vergogna, addirittura con orgoglio. Verona, con tutta la sua provincia, gioca un ruolo da protagonista in questo ritorno di fiamma del fascismo e tutti gli osservatori la considerano un laboratorio politico di primaria importanza per la nuova destra. Gli episodi e i segnali …

Sabato 19 ottobre 2019 ore 16.20 – Presentazione del libro di Andrea Martini: “Dopo Mussolini”.

                                    L’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, l’Associazione nazionale partigiani d’Italia (ANPI), l’Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti (ANPPIA) organizzano un incontro che si terrà sabato 19 ottobre 2019 alle ore 16.20 presso la sede dell’Istituto in via Cantarane 26, per la presentazione del libro di Andrea Martini: “Dopo Mussolini” Introduce Valeria Mogavero. I processi ai fascisti e ai collaborazionisti (1944-1953)Il 25 aprile 1945 l’Italia volta pagina, lasciandosi alle spalle un ventennio di dittatura e la drammatica esperienza del conflitto mondiale. Dimenticare il passato, però, non è possi-bile o per lo meno non lo è per tutti. Coloro i quali hanno subito, direttamente o indiretta-mente, le violenze dei nazisti e dei fascisti esigono giustizia. Richiesta analoga giunge dal fronte antifascista. Comincia così un periodo di transizione durante il quale i governi che si succedono mettono in atto misure epurative finalizzate a sanzionare chi ha collaborato con l’occupante tedesco e chi ha concorso all’ascesa e al consolidamento della dittatura fascista. Ricorrendo …

VIAGGIO: 12 e 13 OTTOBRE 2019 CAMMINO NELLA MEMORIA.

                            Comitato Provinciale ANPI Verona – Aned Sezione di Verona – Movimento Nonviolento – Emmaus Villafranca – Comitato veronese per le iniziative di pace 12 e 13 OTTOBRE 2019 CAMMINO NELLA MEMORIA DA VERONA A RENON-RITTEN Con Sandro Canestrini, Alexander Langer, Josef Mayr-Nusser, Franz Thaler e i 9.500 deportati nel campo di Bolzano. PERCORSI DI NON VIOLENZA NELL’ALTO ADIGE/SUDTIROL ANTINAZISTA, RESISTENTE, NONVIOLENTO Un viaggio, due giornate in cui approfondiremo la conoscenza di alcune figure significative della Resistenza antifascista e antinazista,  le deportazioni nel Campo di concentramento di Bolzano e le voci di Pace in Alto Adige. Per info anpiverona@gmail.com PROGRAMMA DEL VIAGGIO