All posts filed under: Nazionale

MAI PIU’ FASCISMI

Appello a tutte le Istituzioni democratiche Un invito Agli iscritti ANPI di Verona a partecipare alla raccolta firme. In occasione delle Giornate nazionali del tesseramento del 3 e 4 febbraio, nella sede ANPI di via Cantarane, 26, saranno a disposizione i moduli per la raccolta firme, vi aspettiamo! Testo dell’Appello

Il 25 aprile e i due Salvini, il pensiero di Carlo Smuraglia

L’On. Salvini vuole realizzare, il 25 aprile, a Verona, una grande manifestazione, di gioia (e non solo), alla quale inviterebbe addirittura l’ANPI e il suo Presidente. Non ci sarebbe molto da commentare, su un simile proposito, anche se – pur nella versione ultima – non risulta ben chiaro che cosa vuole celebrare Salvini, che non parla mai di Resistenza, anche se dovrebbe sapere che si tratta di una Festa Nazionale della Liberazione. Noi non abbiamo, comunque, motivo per accettare inviti in questa occasione, visto che siamo noi, in tutta Italia, a organizzare – con altre forze democratiche – da più di settant’anni, una festa popolare che ricorda le pagine più belle della nostra storia. Comunque, quest’ultimo è il Salvini, apparentemente, in veste “buona” e gioiosa, che ha evidentemente dimenticato le precedenti prese di posizione al riguardo. Dalla stampa, anche locale, abbiamo appreso, infatti, che Salvini ha ampiamente spiegato, in precedenza, anche alla radio e alla stampa veronese, che la manifestazione dovrebbe essere dedicata alla “legittima difesa”; tema degnissimo, almeno nei suoi aspetti generali, ma che …

Lettera del Presidente Nazionale ANPI al Ministro degli Interni, al Prefetto e al Questore di Verona

Riportiamo interamente la lettera inviata il 22 marzo 2017 dal Presidente Nazionale ANPI al Ministro degli Interni, al Prefetto e al Questore di Verona riguardo i festeggiamenti del 25 aprile a Verona e all’intenzione del partito della Lega Nord di organizzare, lo stesso giorno, una manifestazione in Piazza dei Signori, a Verona, con tutt’altre motivazioni.

Referendum costituzionale, dichiarazione di Carlo Smuraglia

Ancora una volta ha vinto la Costituzione, contro l’arroganza, la prepotenza, la mancanza di rispetto per la sovranità popolare e i diritti dei cittadini. Hanno usato tutti gli strumenti possibili, il denaro, la stampa, i poteri forti, gli stranieri; sono ricorsi al dileggio e alla diffamazione degli avversari, ma il popolo italiano non si è lasciato convincere e ha dato una dimostrazione grandiosa di maturità. Noi che abbiamo fatto una campagna referendaria rigorosa, sul merito, con l’informazione e il ragionamento, siamo felici e orgogliosi di questo successo. Ora finalmente si potrà pensare di attuare la Costituzione nei suoi principi e nei suoi valori fondamentali, per eliminare le disuguaglianze sociali, privilegiare lavoro e dignità della persona, per riportare la serietà, l’onestà e la correttezza nella politica e nel privato. Alle sorti del Governo provvederà il Presidente della Repubblica e noi ci rimettiamo alla sua saggezza. La cosa importante è che riprenda il confronto politico e democratico e che prevalga su ogni altra cosa la partecipazione dei cittadini. Questa è una vittoria anche dell’ANPI, ma soprattutto della …