All posts filed under: Evento

Corso di formazione “Dalla Resistenza alla Costituzione”, settembre\ottobre 2018

“Nel breve spazio di tre incontri si desidera fornire quelle conoscenza di base sulla storia del nostro Paese e, quando possibile, della nostra provincia, utili a chiunque si interessi, oggi, del passato e intenda partecipare alla creazione di un futuro a misura umana.”. Sono le parole di presentazione del corso di formazione “Dalla Resistenza alla Costituzione” che si svolgerà nei mesi di settembre ed ottobre, in 3 lezioni. Parole che si desidera rappresentino il percorso che stiamo facendo in ANPI. Vi aspettiamo numerosi. Il corso è gratuito ma per questioni organizzative, è stato indicato di comunicare la partecipazione via mail anpiverona@gmail.com al Comitato Provinciale ANPI Verona. Un ringraziamento a Maurizio Zangarini, curatore del corso, per la disponibilità e l’attenzione. Un ringraziamento ad Emanuele del Medico per l’arte grafica messa a disposizione del Comitato Provinciale ANPI Verona. La Segreteria Provinciale ANPI Verona

Domenica 22 Luglio, ore 11.45 – Lughezzano: Giornata del Patriota

«È merito della popolazione di questi paesi se molti di noi sono sopravvissuti, per l’aiuto materiale e morale che ci hanno dato contribuendo a costruire una nuova nazione più libera e democratica» Raul Adami, partigiano “Amì”   Domenica 22 Luglio, ore 11.45 Lughezzano: Giornata del Patriota COMMEMORAZIONE Largo Giovanni Morandini e Piazza Don Antonio Fasani Dal 1995 la “Giornata del Patriota”, fortemente voluta ed organizzata dal comitato Provinciale ANPI Verona, su proposta ed impegno dell’allora Presidente Provinciale ANPI Raul Adami, commemora la figura del martire partigiano Giovanni Morandini e del patriota don Antonio Fasani parroco di Lughezzano. Programma della giornata  Ore 11,45        Deposizione delle corone alle lapidi di Giovanni Morandini e di Don Antonio Fasani Ore 12.00        Presentazione del libro (curato dal Prof. Maurizio Zangarini).  “Un prete da fucilare” Incontro e conversazione con Don Bruno Fasani. Ore 15.00        Narrazione con immagini e testimonianze storiche sulle vicende di Don Antonio Fasani a Lughezzano nell’ultimo periodo della II° Guerra Mondiale. Cenni storici Giovanni Morandini, partigiano, torturato e alla fine trucidato dopo un fallito attentato a Bosco …

Sabato 21 Luglio ore 17.00: Cinquanta sfumature di Fascismo

Quando Mussolini parlava, le piazze si riempivano e la gente acclamava Ancora oggi sono molte le persone che, manifestamente o in maniera celata, auspicano il ritorno di qualcuno che possa prenderne il posto, e fra di essi anche numerosi giovani. Perchè il fascismo continua ad “affascinare”, a risultare così attraente? E con quali facce si presenta oggi, in maniera sempre meno celata? Dal razzismo al sessismo all’omofobia, tutte le sfumature dello stesso colore, il Fascismo. Gianmarco Capogna, esperto di educazione alle differenza, politiche antidiscriminatorie e di diritti LGBTI ne parlerà con Valeria Mercandino, filosofa politica e femminista, coautrice del libro “#Antifa. Dizionario per fare a pezzi, parola per parola, la narrazione fascista”, e con Giuseppe Civati, politico, fondatore di Possibile e autore di numerosi saggi fra i quali il recente “Voi sapete. L’indifferenza uccide”, sui diritti e le libertà fondamentali dell’uomo calpestati in Nordafrica. L’incontro, organizzato dall’Associazione Pianeta Milk Verona Lgbt* Center Arcigay/ARCI e Comitato Provinciale ANPI Verona, sarà introdotto da Laura Pesce e moderato da Emiliano Corsi. Segue aperitivo. Alle ore 17.00 presso la sede del Comitato Provinciale via Cantarane, 26 Verona (Quartiere Veronetta). La Segreteria Provinciale ANPI …

17 Luglio 2018, 74° Anniversario dell’Assalto al carcere degli Scalzi

In ricordo di Lorenza Moretto. Agli iscritti ANPI di Verona  “Quando l’Anpi insiste nella difesa della memoria non è solo per conservare quel patrimonio ideale che ha portato l’Italia a sconfiggere il nazifascismo avviando una nuova stagione di libertà. La verità è che solo ricordando chi siamo stati si può proseguire sulla strada della democrazia. Ed è questo l’insegnamento che non si deve mai dimenticare.” Tratto da http://www.anpi.it/luoghi-di-memoria/ Con queste parole invitiamo a partecipare numerosi. Oratore ufficiale Dott. Beppe Muraro. La Segreteria Provinciale ANPI Verona Alessia Berardinelli Programma ufficiale: Oratore ufficiale nel 2017, Olinto Domenichini. http://www.ivrr.it/2017/09/12/assalto-agli-scalzi-17-luglio-1944-17-luglio-2017-commemorazione-di-olinto-domenichini/ Storia L’ assalto al carcere degli Scalzi è uno degli episodi più noti e celebrati della storia della resistenza veronese, definito come “L’audace assalto al carcere degli Scalzi” è citato nella motivazione, con la quale, il 5 ottobre 1993, il Presidente della Repubblica ha concesso al Comune di Verona la medaglia d’oro al Valor Militare. Nel 1988 è installata la scultura Cipresso, ad opera di Vittore Bocchetta, nel luogo dove sorgeva il carcere degli Scalzi a ricordo dei giovani …

Sezione ANPI Caprino Veronese: Manifestazione Partigiana Al Cippo di Naole Domenica, 8 Luglio 2018.

Durante la seconda guerra mondiale i Tedeschi occupano Caprino (9 settembre 1943) e subito dopo la Guardia Nazionale Repubblicana prende dimora nella Casa del Fascio (ex Cinema Sociale, ora sede INPS). Nasce quindi la Resistenza: nei pressi del forte di Naole si forma la brigata d’assalto garibaldina “Vittorio Avesani” ed un cippo ricorda i combattimenti ed i caduti proprio in quella zona. Il 1944 è segnato dai rastrellamenti dei nazi-fascisti in alcune frazioni e dal bombardamento della ferrovia Verona-Caprino. Il 28 gennaio 1945 Gaon, Rubiana, Vilmezzano sono investite da un rastrellamento che causa tre morti e razzia di generi alimentari, bestiame e vestiario. Il 25 aprile 1945 i partigiani assaltano Caprino e mettono in fuga i Tedeschi; due giorni dopo arrivano gli Alleati. Dettagli pranzo A.N.P.I  Cippo del Partigiano Antipasto: Torta salata alle verdure Primo: Farro monococco alle zucchine, pancetta  e menta matta Secondo: Carne in salsa tonnata e capperi Dolce e pane dalla ditta CERES Partecipano con i loro prodotti i  “CONTADINI RESISTENTI” Le verdure sono della “FOLAGA ROSSA” via Lazzareto VERONA Le farine e il farro dell’azienda agricola “VAJO …

Sabato 2 giugno pomeriggio, manifestazione nazionale a Bologna

Il 2 giugno invitiamo gli iscritti a partecipare alla cerimonia della Festa della Repubblica che si terrà in Piazza Bra per poi concludersi nell’ Auditorium della Gran Guardia. Nel pomeriggio, a Bologna, ANPI con le altri componenti del Coordinamento “Mai più fascismi” invita gli iscritti ad una manifestazione nazionale. “Non si tratta solo dell’atto conclusivo della raccolta di firme che abbiamo effettuato in questi mesi. Si tratta della prima iniziativa popolare da noi promossa in uno scenario completamente nuovo, caratterizzato, come sapete, da pesanti rischi democratici. Occorre perciò prendere atto della gravità della situazione e dar vita di conseguenza a un clima di rinnovato impegno di tutta l’ANPI. Con la manifestazione del 2 giugno a Bologna l’ANPI avvia un nuovo percorso di lotta antifascista e antirazzista e di impegno a difesa della Costituzione. Per queste ragioni, sollecitiamo il vostro massimo impegno per una straordinaria partecipazione.” Carla Nespolo, Presidente Nazionale ANPI.  La Segreteria Provinciale ANPI Verona Alessia Berardinelli  

Sabato 2 Giugno “Festa della Repubblica”

Ore 9,30 Cerimonia ufficiale in piazza Brà con le autorità cittadine. Seguirà presso il Palazzo della Gran Guardia la consegna di onoreficenze a cittadini particolarmente meritevoli. A conclusione concerto della Banda del Comando Artiglieria Controaerei dell’Esercito Italiano. Ore 17.30 presso l’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea Via Cantarane 26: “Il senso della Repubblica”; conferenza di Silvio Pozzani, Presidente dell’Associazione Mazziniana Italiana – Sezione di Verona. Introduce Roberto Bonente

Presentazione del libro “Voci di partigiane venete”

Mercoledì 30 maggio alle ore 20.45 si terrà presso la sala consiliare del Comune di Fumane la presentazione del libro “Voci di partigiane venete” curato da Maria Teresa Sega. Interverranno la storica Maria Teresa Sega, presidente dell’Associazione “r-Esistenze” per la storia e la memoria delle donne in Veneto, le docenti Nadia Olivieri e Cesarina Amatore, curatrici della trascrizione delle testimonianze delle partigiane veronesi, Valentina Catania, curatrice della nota introduttiva. Luisa Filippini leggerà brani scelti dalle testimonianze. La serata è organizzata dall’Associazione Documenta e il comune di Fumane in ricordo di Anna Pozzani Ugolini, staffetta partigiana Fumanese, recentemente scomparsa. Alla fine dell’incontro sarà proiettata una breve selezione delle video-interviste ad Anna Pozzani realizzate da Gigi Miele.