All posts filed under: Costituzione

PROGETTO ProMEMORIA: molto di più ed oltre una targa.

Il progetto ProMemoria Conoscere, capire e scegliere sono le parole chiave del Progetto ProMemoria. Un pensiero, una volontà, una scelta che vanno oltre la semplice spiegazione degli argomenti, dei fatti, ma vogliono accompagnare il lettore a riflettere, a pensare. Curiosità è l’atteggiamento che si propone di mettere in gioco per affrontare la lettura e l’analisi delle complessità che riguardano le vicende della nostra storia. Storia recente dal punto di vista cronologico: l’arco di tempo trattato è una virgola nell’enciclopedia della storia, la pagina prima dell’oggi; storia recente dal punto di vista sociale e politico: non conoscere può portare a rivivere. La suddivisione in capitoli propone ProMemoria come un libro multimediale da leggere, vedere, ascoltare in cui ognuno può costruire la propria mappa, i propri criteri di lettura sapendo che, ad ogni evento, ne è collegato inevitabilmente un altro: la storia, appunto. Diverse chiavi di lettura per contribuire ad un approccio calato sulle diverse età ed esperienze dei fruitori. Uno strumento destinato a tutti. Indipendentemente dall’età, è necessario conoscere, capire e scegliere.

25 Aprile 2019: Discorso di Stefano Biguzzi, oratore ufficiale alla celebrazione della Festa della Liberazione

IL DISCORSO INTEGRALE DI STEFANO BIGUZZI PRESIDENTE DELL’ISTITUTO VERONESE PER LA STORIA DELLA RESISTENZA E DELL’ETA’ CONTEMPORANEA: Quattro anni fa, lavorando alla carta di Verona tra guerra e Resistenza uscita per il settantesimo della Liberazione, ci domandavamo con quale icona identificare la Resistenza. La risposta è venuta con grande naturalezza: il Tricolore. Perché niente meglio del tricolore poteva sintetizzare tutte le componenti che avevano concorso alla lotta di liberazione: militari, comunisti, socialisti, cattolici, partito d’Azione, monarchici, insieme a tanti altri italiani privi di inquadramento politico e ansiosi solo di difendere e liberare la Patria. Ma anche perché i valori di giustizia, libertà, uguaglianza e fraternità che ispirano la carta costituzionale dell’Italia democratica e repubblicana nata dalla Resistenza sono gli stessi professati dai padri della nostra Patria e dunque, di fatto, l’Italia del 25 aprile è il compimento di quanto intravisto e sognato dall’inizio del moto di liberazione e unificazione nazionale nel segno di un filo bianco rosso e verde che nell’arco di un secolo lega insieme Risorgimento, Grande Guerra, antifascismo e Resistenza.Il 25 aprile è …

Domenica 19 maggio 2019. Lughezzano: Giornata del Patriota

«È merito della popolazione di questi paesi se molti di noi sono sopravvissuti, per l’aiuto materiale e morale che ci hanno dato contribuendo a costruire una nuova nazione più libera e democratica». Raul Adami, partigiano “Amì”  “GIORNATA DEL PATRIOTA” Lughezzano di Bosco Chiesanuova Domenica 19 Maggio 2019 Dal 1995 la “Giornata del Patriota”, fortemente voluta ed organizzata dal comitato Provinciale ANPI Verona, su proposta ed impegno dell’allora Presidente Provinciale ANPI Raul Adami, commemora la figura del martire partigiano Giovanni Morandini e del patriota don Antonio Fasani parroco di Lughezzano. Vi invitiamo a partecipare e diffondere l’iniziativa.

“Difendiamo la Costituzione prima che sia troppo tardi”

ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D’ITALIA Il Comitato Nazionale dell’ANPI esprime seria preoccupazione per le iniziative e i comportamenti di questo Governo nei confronti della Costituzione italiana, che ha compiuto i 70 anni di vita mostrando con chiarezza che il suo vivissimo ed attuale pregio è quello di formulare principi ed esaltare valori strettamente collegati alla concezione della democrazia che emerge da tutto il contesto, oltre che dall’art. 1, giustamente definito come “la carta d’identità della Repubblica”. Tuttavia, per responsabilità non della Costituzione ma dei Governi che si sono succeduti dal 1948 ad oggi non è stata data piena attuazione agli impegni categorici, alle garanzie ed alle disposizioni specificamente dirette ad attribuire una reale efficacia ai diritti ed ai principi in essa enunciati. Sul tema dell’attuazione, questo Governo non ha speso una parola; né si trova alcunché nel cosiddetto “contratto di Governo”, come se il problema – che interessa la vita e la sorte di milioni di cittadini e cittadine – non lo riguardasse. In luogo di questa necessaria assunzione di responsabilità, questa maggioranza e lo stesso …

Per Augusto Suppi. Ciao Carissimo Presidente

Comitato Provinciale ANPI Verona, Sezione Caprino veronese, Sezione Legnago e basso veronese, Sezione Monteforte, Sezione Soave “Augusto Tebaldi”, Sezione Verona Città, Circolo San Giovanni Lupatoto  Il 13 aprile alle ore 10.00 presso la Chiesa parrocchiale di Soave (partendo dalla casa funeraria alle ore 9.45) saluteremo il nostro   Presidente Sezione ANPI Soave Vicepresidente del Comitato Provinciale ANPI Verona Cavaliere Uff. della Repubblica Italiana Augusto Suppi  Ciao caro Presidente  

Verona, 30 marzo 2019 e non solo #NonUnadiMeno: Corteo Transfemminista

“A Verona dal 29 al 31 marzo 2019 si terrà il XIII Congresso Mondiale delle Famiglie che riunisce «il movimento globale» pro-life. Parteciperanno, tra gli altri, il Ministro della famiglia Lorenzo Fontana, il Ministro dell’interno Matteo Salvini e il Ministro dell’istruzione Marco Bussetti. È squalificante, vergognoso ed offensivo che questa iniziativa retrograda, intollerante e oscurantista venga sostenuta da persone che ricoprono cariche istituzionali così importanti. Siamo in presenza di un folto gruppo di “relatori” che intende riproporre un’idea di società arcaica, sottosviluppata, che fa violenza ai diritti civili, che criminalizza l’aborto, il divorzio, l’omosessualità, che pensa di poter frenare ogni forma di modello civile, democratico e laico conquistato con grandi sofferenze. Non sono accettabili le posizioni di chi vuole imporre un credo anacronistico e autoritario, di chi non riesce a guardare il mondo per quello che è, con la sua ricchezza data dalle diversità e dalla possibilità di essere felici. Le libertà personali e collettive, l’uguaglianza, la non discriminazione, ottenuti con anni di dure lotte sociali e politiche sono princìpi fondamentali garantiti dalla nostra Costituzione …

La Presidente Nespolo sulla Corte d’appello di Roma che ha confermato la sentenza di condanna al Sindaco di Affile e sulle dichiarazioni dell’On. Tajani

14 Marzo 2019 La Corte di appello di Roma conferma la condanne per il monumento a Rodolfo Graziani ad Affile. Carla Nespolo: “Il fascismo è un crimine” La sentenza di condanna per il reato di apologia del fascismo. Confermato anche il risarcimento di 8.000€ in favore dell’ANPI Nazionale. Oggi la II sez. della Corte d’Appello di Roma ha confermato la sentenza di condanna emessa dal giudice di Tivoli nei confronti di Ercole Viri sindaco di Affile, Giampiero Frosoni e Lorenzo Peperoni, assessori dello stesso Comune, per apologia del fascismo in relazione alla costruzione del mausoleo celebrativo di Rodolfo Graziani. Sono state anche confermate le statuizioni civili tra le quali la condanna al risarcimento di 8.000€ in favore dell’ANPI Nazionale. Carla Nespolo, Presidente nazionale ANPI: “Sono felice per questa notizia. Il fascismo è un crimine contro l’umanità e l’Italia, la sua Costituzione, le sue Istituzioni democratiche lo rifiutano con forza”. Roma, 13 marzo 2019 “Il fascismo ha causato milioni di morti, gli argomenti dell’On. Tajani sono tipici di chi vuole giustificare il regime” Dichiarazione della Presidente …

6 Marzo 2019 – Don Luigi Ciotti incontra la cittadinanza

ANPI VERONA PROVINCIALE Alle iscritte, agli iscritti  ed ai simpatizzanti  Mercoledì 6 marzo aula T2 del Polo didattico “G. Zanotto” alle ore 17.00 Libera Verona, CSV Verona e Radici dei diritti  “Don Luigi Ciotti incontra la cittadinanza”   Dialogo con Don Luigi Presidente di Libera, Edi Maria Neri Assessore anticorruzione del Comune di Verona e Pierpaolo Romani, Presidente di Avviso Pubblico sui temi del ricordo, della memoria e dell’impegno quotidiano che istituzioni e associazioni spendono per contrastare fenomeni di grave violazione dei diritti come sono le mafie Ingresso libero

Sabato 9 febbraio. Apertura della sede (10.30-12.00) per presentare l’iniziativa del 3 – 5 Maggio. VIAGGIO DELLA MEMORIA. Dachau – Mauthausen – Hartheim

Con ANED Verona e il Movimento non Violento 3 – 5 Maggio. VIAGGIO DELLA MEMORIA. Dachau – Mauthausen – Hartheim Sabato 9 febbraio dalle ore 10.30 alle ore 12.00 Apertura straordinaria della sede per presentare il viaggio e raccogliere le adesioni. ANPI Verona Comitato Provinciale parteciperà al viaggio con una delegazione. Vi aspettiamo inoltre per farvi conoscere le nostre attività, come rimanere in contatto e come partecipare attivamente alle iniziative. PROGRAMMA DEL VIAGGIO