Author: r.soave

Ricordo per Anna Pozzani Ugolini staffetta partigiana

ANPI VERONA PROVINCIALE Alle iscritte, agli iscritti  ed ai simpatizzanti Oggi, 14 marzo ricordiamo la staffetta partigiana Anna Pozzani Ugolini scomparsa un anno fa. La ricordiamo con la lettura di un articolo e di una intervista. http://www.larena.it/territori/valpolicella/fumane/catia-la-staffetta-partigiana-dalla-valpolicella-al-baldo-1.6364963 Catia la staffetta partigiana dalla Valpolicella al Baldo Anna Maria Pozzani (Catia) e Vittorio Ugolini (Carlo)  Si è spenta all’età di 93 anni, la «staffetta partigiana» del battaglione Aquila, Anna Maria Pozzani (Catia). Viveva a Fumane dove sabato alle 10, nella chiesa parrocchiale, si svolgeranno i funerali. Era un personaggio di spessore nel panorama storico della Valpolicella, amata, rispettata, sempre presente nelle ricorrenze, testimone in molti video interviste a raccontare come si è ritrovata a portare messaggi scottanti in sella alla sua bicicletta. Il suo compito era, infatti, quello di trasmettere i messaggi dei partigiani di Fumane, che le venivano dati oralmente di notte, alla famiglia Marchesini, punto di riferimento per le truppe partigiane stanziate sul Monte Baldo; compito che svolse senza timore, pur nel pericolo. A quel tempo Anna era maestra nella piccola frazione fumanese di Manune …

Sabato 16 marzo 2019 ore 16.20. Conferenza “Fango e frutto: i Patti e il loro destino”

                              L’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, l’Associazione nazionale partigiani d’Italia (ANPI), l’Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti (ANPPIA), in occasione del novantesimo anniversario dei Patti Lateranensi, organizzano un incontro che si terrà sabato 16 marzo 2019 alle ore 16.20 presso la sede dell’Istituto in via Cantarane 26, dal titolo: Fango e frutto: i Patti e il loro destino Conferenza di Alberto Melloni Introduce Stefano Biguzzi, Presidente IVrR Alberto Melloni si è formato nelle università di Bologna, Cornell (Stato di New York) e Friburgo. Successivamente ha insegnato nelle Università di Bologna e Roma Tre e attualmente è professore ordinario di Storia del cristianesimo all’Università di Modena-Reggio Emilia. Dirige la Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII di Bologna. Socio dell’Accademia dei Lincei, collabora ai programmi televisivi del canale Rai Storia. Per molti anni ha scritto sul Corriere della Sera e dal 2016 è editorialista del quotidiano la Repubblica. E’stato membro del comitato scientifico del programma Il tempo e la …

Oggi, 14 marzo, in Consiglio Comunale è all’ordine del giorno la Mozione 406 – primo firmatario Ciro Maschio – per intitolare una Via o una Piazza ad Almirante

VIA ALMIRANTE A VERONA \\ VIA ALMIRANTE DA VERONA “Dedicare una strada pubblica a Giorgio Almirante vuol dire celebrarlo e celebrare il fascismo. Consentire la celebrazione di Giorgio Almirante significa disattendere e violare il dettato della Costituzione. La XII disposizione di attuazione della Carta vieta la ricostruzione del partito fascista e quindi i valori del fascismo.”  PARTECIPIAMO AL CONSIGLIO COMUNALE DI OGGI 14 MARZO  Oggi in Consiglio Comunale è all’ordine del giorno la Mozione 406 – primo firmatario Ciro Maschio – per intitolare una Via o una Piazza ad Almirante. Riteniamo la mozione 406 irrispettosa della storia e “riduzionista-oscurantista” nella presentazione di Almirante. Invitiamo alla lettura dell’istanza dell’ANPI Nazionale al Prefetto di Roma ed al Sindaco di Ladispoli “Cancelli Piazza Almirante a Ladispoli: è apologia del fascismo” nella quale invece si delinea oggettivamente la sua figura e le motivazioni per cui “Consentire l’intitolazione della strada a Giorgio Almirante costituirebbe apologia del fascismo”. mozione presentata in Comune da Ciro Maschio

ESSERE ANTIFASCISTI OGGI. Incontro con Maurizio Verona, Sindaco di Sant’Anna di Stazzema, domenica 10 marzo

Perché essere antifascisti, oggi? “Perché sta succedendo qualcosa di preoccupante. Si riaffacciano simboli, parole, atteggiamenti, gesti ed ideologie che dovrebbero appartenere al passato. Non solo. Si fanno largo sentimenti generalizzati di sfiducia, insofferenza, rabbia, che si traducono in atteggiamenti e azioni di intolleranza, discriminazione, violenza verbale. In rete e sui social media, sulle testate giornalistiche, nelle dichiarazioni politiche come nei bar e nelle strade. Principi che credevamo forti e stabili e che ci sembrano in pericolo.” (dalla Carta dell’Anagrafe Antifascista) Ne parliamo con MAURIZIO VERONA sindaco di Sant’Anna di Stazzema DOMENICA 10 MARZO 2019 ORE 10.30 Sede ANPI Verona – Via Cantarane 26 – Verona Modera l’incontro Beppe Muraro (Comitato Provinciale ANPI Verona) Concluderemo l’incontro con un momento conviviale in collaborazione con “Progetto di Formazione professionale per  pizzaioli” dell’associazione Equilibrio Precario.

6 Marzo 2019 – Don Luigi Ciotti incontra la cittadinanza

ANPI VERONA PROVINCIALE Alle iscritte, agli iscritti  ed ai simpatizzanti  Mercoledì 6 marzo aula T2 del Polo didattico “G. Zanotto” alle ore 17.00 Libera Verona, CSV Verona e Radici dei diritti  “Don Luigi Ciotti incontra la cittadinanza”   Dialogo con Don Luigi Presidente di Libera, Edi Maria Neri Assessore anticorruzione del Comune di Verona e Pierpaolo Romani, Presidente di Avviso Pubblico sui temi del ricordo, della memoria e dell’impegno quotidiano che istituzioni e associazioni spendono per contrastare fenomeni di grave violazione dei diritti come sono le mafie Ingresso libero

Commento della Presidente Carla Nespolo alla manifestazione nazionale del 2 marzo a Milano

Commento della Presidente Carla Nespolo alla manifestazione nazionale del 2 marzo a Milano 4 Marzo 2019 Il 2 marzo Milano era meravigliosamente affollata di passione democratica e antifascista, di voglia di far uscire l’Italia dal torpore dell’entusiasmo e della coscienza e ridarle finalmente un forte respiro civile. Ero lì tra le tante e i tanti  protagonisti di quella bella giornata, era lì l’ANPI, da tutta Italia, per confermare il suo dovere di stimolo all’unità, alla responsabilità, al rendere concrete tutti i giorni, in ogni luogo, le radici migliori, i valori di libertà, partecipazione e democrazia. Ho visto tanta vitalità negli occhi, tanta gioia nell’incontrarsi, tanto bisogno di condividere ansie e sogni. Ebbene, questo patrimonio non deve essere perso. C’è un popolo pronto a darsi da fare, a sostenere un cammino serio di svolta. E’ il momento dell’ascolto autentico e di una presenza fattiva. E’ in gioco il futuro dei diritti sociali e civili. “Prima le persone” non è solo uno slogan ma un progetto di civiltà e di umanità concreta che ci indica la Costituzione nata dalla …

Dichiarazione della Presidente Carla Nespolo sull’esito delle primarie del PD

Dichiarazione della Presidente Carla Nespolo sull’esito delle primarie del PD 4 Marzo 2019 Invio, a nome dell’ANPI, i complimenti a Nicola Zingaretti per la sua elezione a Segretario del Partito Democratico e gli auguri di buon lavoro. La grande partecipazione di cittadine e cittadini  alle primarie sia uno stimolo forte ad un rinnovato e unitario impegno per la piena attuazione della Costituzione repubblicana. C’è un’Italia che chiede di cambiare strada. Ci sono bisogni, diritti sociali e civili insoddisfatti la cui realizzazione non può essere più rimandata. C’è un neofascismo molto aggressivo che va contrastato con risolutezza. Carla Nespolo Presidente nazionale ANPI

Conferenza sabato 2 marzo: “Da movimento antisistema a regime liberticida”. Conferenza di Mimmo Franzinelli

                                  In occasione della festa del tesseramento per il 2019 dell’ANPPIA, l’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, l’Associazione nazionale partigiani d’Italia (ANPI), l’Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti (ANPPIA) organizzano un incontro che si terrà sabato 2 marzo 2019 alle ore 16.20 presso la sala “Berto Perotti” dell’IVrR, in via Cantarane 26, dal titolo: Da movimento antisistema a regime liberticida. Una riflessione storica a cent’anni dalla fondazione del fascismo Conferenza di Mimmo Franzinelli Introduce Roberto Bonente, del Comitato esecutivo nazionale dell’A.N.P.P.I.A. Mimmo Franzinelli è uno dei più importanti studiosi dell’antifascismo e delle sue figure più rappresentative. In questo ambito si possono citare i volumi I tentacoli dell’Ovra (Bollati Boringhieri 1999), Il delitto Rosselli (Mondadori 2007). Ha inoltre curato per Bollati e Boringhieri Una spia del regime di Ernesto Rossi (2000), Dai ricordi di un fuoruscito 1922-1933 di Gaetano Salvemini (2002), «Non Mollare» (2005). Fra la sua numerosa produzione storica ricordiamo Delatori, Le stragi nascoste, Squadristi, Guerra di …

Sabato 23 febbraio. Proiezione del documentario “Tiberghien. Storia di una fabbrica”

                           L’Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea (IVrR), l’Associazione nazionale partigiani d’Italia (ANPI) e l’Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti (ANPPIA) organizzano per sabato 23 febbraio 2019 alle ore 16.20 , in sala “Berto Perotti” dell’IVrR, in via Cantarane 26 la proiezione del documentario dal titolo: Tiberghien Storia di una fabbrica di Dario Dalla Mura e Elena Peloso (Italia 2018, 42’) Cento anni di storia di un lanificio, di un quartiere, di una città e di un modello di lavoro ormai lontano. Fotografie e carte, voci e volti di alcuni protagonisti di quel mondo ci restituiscono la memoria di una comunità viva. Un’esperienza unica di dignità e partecipazione che non deve essere dimenticata. Introduce Nadia Olivieri Saranno presenti gli autori e alcuni protagonisti L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Intrecci di fili, carte e memoria: il Lanificio Tiberghien a Verona” a cura di                    Con il sostegno di:                     …